Novità 2018: Ascolto e Supporto Psicologico

Nuove competenze e professionalità per i servizi per ciechi e ipovedenti di Yeah

Fa il suo ingresso nel team Arianna Elvironi, psicologa e psicoterapeuta. Il suo compito sarà aiutare chi perde la vista e i familiari, attraverso percorsi di ascolto e supporto psicolgico in presenza e a distanza. Ma lasciamo che sia Arianna a presentarsi!

Piacere, sono Arianna

La propensione a comprendere gli animi si è manifestata in me già in tenera età; l'ho ascoltata ed assecondata decidendo di frequentare il liceo Sociopsicopedagogico, a Sanremo mia città natale, e poi frequentando la Facoltà di Psicologia presso l'Università degli Studi di Padova dove mi sono laureata in Psicologia Clinica Dinamica nel 2007". "Per ampliare le mie conoscenze e competenze ho frequentato un Corso di alta formazione in gestione delle Risorse Umane e un Corso di formazione per Consulenti Territoriali e Domiciliari per l’autonomia personale delle persone cieche e ipovedenti".  

"Mi sono specializzata in Psicoterapia presso l’Istituto ANEB, Associazione nazionale EcoBioPsicologia (Milano), scuola di specializzazione in psicoterapia a indirizzo psicosomatico psicoanalitico". "Sono abilitata alla professione di psicoterapeuta, iscritta all'Ordine degli psicologi del Veneto, sezione A, n° 6748". "Il desiderio di conoscere realtà differenti mi ha fatta avvicinare al mondo della psicologia ospedaliera, alla psichiatria, all’ambito della formazione e alla psicologia del lavoro". "Oltre alla collaoborazione con Yeah, esercito la libera professione offrendo sostegno psicologico, psicoterapia e consulenze".   

"Da svariati anni collaboro inoltre con l'Unione Italiana Ciechi e ipovedenti di Padova organizzando incontri, gruppi e sostegno psicologico per i soci". "Dapprima Ipovedente e oggi non vedente unisco le competenze apprese alla mia esperienza di vita per sostenere al meglio chi ha problemi di vista e i loro familiari".

Mi rivolgo a: 

  • chi si sente fragile
  • chi si sente solo nella difficoltà
  • chi desidera superare le sue paure
  • chi vuole potenziare le sue competenze per affrontare la vita di tutti i giorni
  • chi desidera essere sostenuto in un percorso di accettazione della disabilità visiva
  • ai familiari che sentono la necessità di comprendere meglio figli o congiunti con problemi di vista, non sanno come affrontare le piccole grandi sfide della vita quotidiana e sentono il bisogno di essere sostenuti nel loro percorso accanto a un parente con disabilità visiva

Vai al servizio di ascolto e supporto psicologico

Iscriviti alla newsletter

Iscrizione avvenuta con successo