A scuola con Yeah: "Lo Sport come veicolo di integrazione"

Venerdì 29 gennaio 2016, presso l'Istituto G.A. Farina di Vicenza, il nostro formatore Fabio Lotti è stato chiamato a testimoniare l'importanza che riveste lo sport come veicolo di integrazione per le persone con disabilità. L'incontro, organizzato e coordinato dalla professoressa di italiano e latino Anna Bellato, si è svolto davanti ad un pubblico di 80 ragazzi delle classi superiori di indirizzo sportivo e sono stati trattati argomenti come l'autonomia e l'indipendenza delle persone con disabilità, gli stereotipi e i pregiudizi che aleggiano attorno alla disabilità e cosa significa sentirsi "diverso". A metà mattinata, dopo aver raccontato il proprio percorso personale e formativo, il dott. Lotti ha descritto le fasi della 32esima edizione del triathlon internazionale di Bardolino (Vr) a cui ha partecipato nel Giugno 2015, raccontando i dettagli delle frazioni di nuoto, bici e corsa dal punto di vista di un atleta non vedente. "Quando qualcuno mi dice che non si può fare, io mi alzo e mi impegno per dimostrare che si sbagliava" conclude Lotti "C'è chi parla e c'è chi agisce, sta a noi decidere in quale squadra giocare. L'importante non è l'ostacolo, ma usare la determinazione e la grinta per trovare il modo di superarlo".

Iscriviti alla newsletter

Iscrizione avvenuta con successo