CTG e YEAH: continua l'impegno per il turismo accessibile

Sabato 30 gennaio 2016, presso la sede del Centro Turistico Giovanile (CTG) sezione di Verona, si è concluso il percorso formativo “Turismo accessibile: progettare tour e visite guidate accessibili”, un ciclo di incontri per apprendere le buone prassi per l’accoglienza dei turisti con disabilità. Con questo corso sono oltre 60 le guide ed accompagnatori turistici di Verona, Vicenza, Padova e Mantova formati da Yeah pronti a dare risposte di qualità alle molte persone con disabilità che intendono visitare il nostro territorio.

corsisti con attestati

 

 

 

 

 

 

Il corso

I formatori Dr. Marco Andreoli e Dr. Fabio Lotti hanno fatto una panoramica sul turismo accessibile evidenziando come la crescita di questo settore sia ormai sotto gli occhi di tutti a causa dell’invecchiamento della popolazione e della crescente richiesta di viaggi e vacanze per tutti da parte delle persone con disabilità. Conoscere le buone prassi per l’accoglienza di turisti con disabilità è dunque una caratteristica sempre più richiesta che, oltre a essere un imperativo morale, rappresenta una prerogativa importante per differenziarsi in un mercato del turismo sempre più esigente e globalizzato. Durante le lezioni, sono stati passati in rassegna i bisogni dei turisti con disabilità visiva, motoria ed uditiva, senza trascurare anziani, neomamme e persone con determinate esigenze alimentari (celiaci, diabetici ecc.). Grande attenzione è stata posta sulla progettazione di viaggi e vacanze accessibili: i corsisti hanno simulato la creazione di pacchetti turistici accessibili, prendendo in considerazione non solo le barriere fisiche, ma anche quelle relazionali e dell’informazione.

L'impegno per il turismo accessibile

 "Oggi finisce il percorso formativo, ma inizia una relazione" dice il presidente del CTG di Verona prof. Fabio Salandini "Ci avete aperto la mente e dato degli strumenti per rivedere le nostre attività affinchè esse siano più inclusive". Per tali ragioni, Yeah sosterrà il CTG di Verona per migliorare l’accessibilità delle proposte turistiche della provincia scaligera.

 

Vuoi costruire un’offerta turistica accessibile? Contattaci

Vai al Workshop di Castelnuovo del Garda

 

Iscriviti alla newsletter

Iscrizione avvenuta con successo